Ciao Mamma,
com’è andata la tua giornata??
La mia è iniziata malissimo sembra un film horror…anzi no un film drammatico!!! Come tutte le mattine lavorative/scolastiche mi sono svegliata e ho fatto la mia colazione…mi piace avere dieci minuti per me e il mio risveglio! Alle 7e5 vado a svegliare il nano n°1…ma dopo 10 minuti ancora dormiva. E’ un uomo e ha il sonno pesante(quando gli conviene)… allora ho usato il metodo del “c’è qualcosa che esce dal tuo orecchio” e a quelle parole lui si è svegliato subito, pensando che uscisse nuovamente una gomma(il suo desiderio l’ho scoperto dopo)… io invece ho fatto uscire un bellissimo e buonissimo soldino di cioccolato…pensando di fargli cosa gradita ma no…si è svegliato in una valle di lacrime!
Immaginate la mia faccia…lui si è svegliato ma di umore pessimo!! provo  allora ad aggiustare le cose ma nulla…la mia mattina è segnata!!!
Nel frattempo si sveglia Biancaneve(la N°2) e piange anche lei … giusto per non far sentir solo il fratello…ma lei è facile stopparla: basta che la collego al seno! e smette!!
Finalmente lo convinco alle ore 7e35 di andare a fare colazione…ma ricomincia a piangere…io sono sempre più perplessa!!!
Più che piangere mio figlio fa il muto ansimante…perde l’uso della parola, cerca di farsi capire usando dei gesti e dalle sue corde vocali si sprigiona una sorta di sirena che penetra vigorosamente nelle orecchie…con lo scopo di provocare una rottura di timpiani/cervello.
Bene questa volta voleva il cioccolatino che era uscito dal suo orecchio. Dopo averlo mangiato…ricomincia il suo lamento:doveva fare pipì.
Sperando che ora l’incubo finisca… lui inzia a bere il suo succo, da un morso alla brioche e…. RICOMINCIA A PIANGERE…
Doveva fare la CACCA…benissimo lo porto in bagno…lui smette la sua crisi isterica…e io vado a cambiare la sorellina…mah…finisce di fare il tutto ed esige di essere pulito…io ovviamente ritardo perchè sono impegnata con la piccolina. Lo pulisco, lo lavo, e cerco di vestirlo mentre lui continua nella sua lagna….ed è in questo momento che penso ad un modo per farlo smettere…per tappargli la bocca…almeno 10 minuti!!!Ho pensato allo scotch…ho pensato ad un fazzoletto, ad una maschera, a mettergli qualcosa in bocca, a dargli uno schiaffo per dargli un motivo per piangere…alla fine ho acceso la musica!!
Eh già perchè la parte più difficile è sopportarli mentre si fanno quel pianto straziante e lamentoso e soprattutto senza motivo…
E poi quando piange uno è uno ma quando sono due è proprio tremendo!!!
Comunque ha smesso di piangere alle 8e29 quando finalmente siamo usciti da casa per andare a scuola/lavoro.
Bene mamma questa è stata la mia mattinata e la parte più interessante della mia giornata!!!

Buona Serata Mamma…

Pin It on Pinterest

Share This